Oggi parliamo di Antonio, un giovane uomo che pensa di poter vendere la propria casa serenamente da privato

 

Ovviamente ognuno è libero di procedere come crede ma vediamo passo per passo le differenze tra il “fai da te” ed il decidere di poter usufruire di un servizio professionale sempre più apprezzato: La Mediazione.

Ma tranquilli, lo faremo in  più articoli così da non appesantirvi e soprattutto da poter tranquillamente approfondire i vari aspetti di tutto ciò che compone la mediazione.

Bene, il primo passo che Antonio deve affrontare non può che essere che quello della valutazione.

Antonio non ha preso il patentino e comunque non ha studiato estimo*, quindi non conosce tutti i complicati aspetti da tenere presenti nella fase di valutazione dell’immobile (come ad esempio la zona, le facciate, il piano, ascensore,

 

lati liberi, esposizione, suddivisione degli spazi, stato ecc. per finire a valutare comodi e scomodi, addizioni e detrazioni.. e potrei continuare per pagine intere….)

E senza farvi una lezione su come si valuta l’immobile, parliamo invece dei parametri di confronto.

Antonio saprà cos’è la valutazione di mercato o tiene presente solo di quanto gli sia costato l’immobile, o di ciò che vede in pubblicità nella stessa zona?

Un agente tiene conto invece, soprattutto del prezzo a cui gli immobili sono stati realmente venduti!

È la richiesta che fa il mercato.

L'nterno di un immobile
corridoio illuminato

Risultato: Antonio non ha i valori del venduto, non conosce la reale richiesta del mercato, non sa prendere in considerazione gli elementi che danno il giusto prezzo al suo immobile e se anche li avesse (perché in qualche modo ha le competenze), dovrebbe essere in grado di fare poi delle comparazioni di mercato.

Arrivando a definire un valore senza sapere bene il perché, sapete cosa succede?

Non riesce a difendere la propria opinione con l’acquirente e allora inizia la discesa in pubblicità  o peggio, un acquirente più scaltro, riesce a motivare bene il perché della sua proposta decisamente più bassa e Antonio, insicuro e magari stanco, cede.

Per non rivolgersi ad un agente e vendere casa da privato, Antonio ha perso un sacco di soldi.

Cosa succede nella valutazione con l’agente?

Intanto un sopralluogo, la consegna delle planimetrie e di altri documenti che serviranno a generare una valutazione scritta e motivata.

Saranno quelli i motivi che l’agente saprà sottolineare all’acquirente,  per giustificare il prezzo.

Il risultato: L’agente difende il prezzo della tua casa.

Antonio non ha chiamato l’agente, aveva sentito di costi esagerati, di agenti che deprezzavano le case e volevano venderla al primo appuntamento. Altri agenti invece avrebbero preso la sua casa al prezzo chiesto da Antonio, ma poi

l’avrebbero abbassata con il tempo….insomma Antonio ha deciso

 

che tutte le agenzie lavorano così…. e ha pensato che da solo sarebbe stato meglio.

Antonio non sa che le agenzie non sono tutte uguali, e l’agente si può scegliere.

Vuoi fare come Antonio o vuoi sapere come scegliere il tuo agente?

All’appuntamento, non impegnativo, l’agente serio e professionale :

 

1) cerca di capire le vostre motivazioni

2) vi chiede i documenti

3) vi ricontatta rapidamente per giustificarvi la sua valutazione scritta e motivata

4) fa un sopralluogo con il fotografo

…ma vedremo tutto su come valorizzare l’immobile, la prossima volta!

 

AGENTE = valore giustificato e difeso sul mercato.

Ricorda di non fare come Antonio, chiedi ad un professionista, anche solo per una consulenza gratuita!

Spero che l’articolo vi sia stato utile, voi che ne pensate? Ci tengo a sapere la vostra opinione e a parlarne con voi, fatemelo sapere nei commenti e ne discuteremo insieme!

Possiamo parlarne anche su Facebook, Linkedin o Instagram, a seconda della vostra preferenza.

Nel frattempo vi auguro un buon weekend e ci vediamo il mese prossimo con il nuovo articolo!

 

 

*estimo: materia che studia come valutare gli immobili

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *